Inverno e incendi in casa

Con l’arrivo della stagione fredda, si tirano fuori i cappotti dagli armadi ,le calze e le maglie a manica lunga diventano il nostro abito quotidiano in casa ma questo non basta ovviamente a far fronte a temperature in rapido declino.

E cosi i sistemi di riscaldamento, rimasti in disuso durante il corso delle stagioni calde e temperate, vengono riattivati , pratica ovvia si, ma attenzione perchè l’aumento degli incendi durante l’inverno è sopratutto dovuto proprio ad una negligenza nella messa in avvio e nella manutenzione dei sistemi di riscaldamento, che sia il camino, la stufa a pellet o la nafta.

Dunque, senza dilungarmi troppo in inutili sproloqui, verifichiamo sempre che la manutenzione sia regolare( nel caso si viva in un condominio questo dovrebbe avvenire ma meglio chiedere al proprietario o all’agenzia che affitta l’appartamento) premuniamoci dunque di chiamare chi di dovere per le dovute misure al caso, onde evitare spiacevoli situazioni.

Altro fattore di rischio sono le luci di natale e i vari aggeggini elettrici a scopo decorativo , molto spesso fabbricati in Cina e senza le giuste misure di sicurezza, comprati ad un prezzo basso e senza un marchio di certificazione rischiano di diventare pericolosi.Un consiglio oltre a quanto scritto pocanzi, è quello di spegnere le luci dell’albero quando andate a dormire e di eventuali apparecchi decorativi elettrici, io li trovo inutili e in termini di consumo sono uno spreco, li eviterei…le lucciole brillano di luce propria e non bruciano:-)

Un saluto lucciole

Autore dell'articolo: Lucciola1988

Scrivi il tuo commento :)